MakerPad trasforma il tuo smartphone in un sistema di modellazione tridimensionale

5db04ceea0aa2b500db953c9 makerpad sharing image | MakerPad trasforma il tuo smartphone in un sistema di modellazione tridimensionale

Le caratteristiche fondamentali del nuovo sistema digitale, risiedono nel funzionamento di complessi algoritmi operanti su una “nuvoletta”, che consentono avanzate interazioni uomo—macchina, offrendo a tutti gli utenti la possibilità di creare e modificare oggetti tridimensionali con l’ausilio di un comune smartphone.

L’obiettivo è dare a tutti la possibilità di diventare un creatore digitale

Un nuovo sistema in fase di sviluppo — MakerPad appunto — potrebbe consentire alle persone sprovviste di qualsiasi formazione tecnica di utilizzare il proprio smartphone o tablet per creare facilmente disegni e modelli tridimensionali, adattandoli alla fabbricazione con l’ausilio di una Stampante 3D o di un taglio laser.

La piattaforma MakerPad utilizza le telecamere di profondità dello smartphone che può così essere utilizzato per eseguire la scansione di oggetti, che possono poi essere digitalizzati, modificati e incorporati in nuove creazioni.

Il sistema consente l’uso di gesti standard già riconosciuti dallo smartphone come sfiorare, pizzicare e spostare per creare i disegni.

“Attualmente, la progettazione del prodotto e la produzione sono di competenza delle imprese e dei professionisti, come ingegneri e artisti“,

ha dichiarato Karthik Ramani, responsabile del progetto

“Ognuno ha idee, ma solo pochi  possonono  portare alla realtà. Questo è un enorme spreco di risorse creative umane non sfruttate e potenziale economico per l’economia della società e del mondo”

ramani k16LO | MakerPad trasforma il tuo smartphone in un sistema di modellazione tridimensionale

Karthik Ramani (Purdue University image)

Con la moltitudine di tecnologie accessibili e liberamente disponibili oggi in teoria chiunque può diventare un creatore. Ma nella realtà, la stampa 3D richiede ancora alcune importanti competenze, che molti utenti, appartenenti all’estrazione dei creativi, non possiedono.

La risposta di Ramani è la piattaforma online Makerpad, che ha recentemente ricevuto una concessione 1 milione di $  dal National Science Foundation.

Un nuovo  futuro dove ogni persona sarà un potenziale maker sembra essere alle porte

Lascia un commento