FAQs:
Domande Frequenti

In questa sezione troverai domande e risposte
alle richieste più frequenti.

Scroll Down

Stampa 3D: le domande più frequenti del nostro service.

Se stai cercando informazioni riguardo i nostri servizi di stampa 3D, qui troverai la maggior parte delle domande poste dai nostri utenti.

Hai ancora qualche dubbio?
Contattaci, siamo qui per te.

Come faccio ad avere un preventivo?
Fai clic qui per caricare il tuo modello e ti invieremo un preventivo entro 3/4 ore lavorative. Le quotazioni vengono riviste e confrontate manualmente per garantire il miglior prezzo per la stampa.
Qual è la massima la area di stampa che posso richiedere?
Dipende dalla tecnologia e dalle tue esigenze. Possiamo stampare in 3D parti singole fino a 220x220x200mm o 140x140x400mm in un unico pezzo utilizzando la tecnologia FDM. Utilizzando la tecnologia a resina riusciamo a stampare fino a 140x68x115mm. Se il tuo progetto è più grande, potremmo tagliarlo, stamparlo in sezioni e assemblarlo, con la tua autorizzazione. Quando sarà necessario un nostro esperto ti contatterà per definire al meglio l'operazione.
Quali formati di file sono accettati?
Per la stampa 3D, utilizziamo i file STL, i tipi di file standard utilizzati nel settore della stampa 3D. Si noti che poiché questi file non contengono informazioni su quale unità di misura è stata utilizzata nella creazione del modello, è importante sapere quali unità di misura sono state utilizzate nella sua creazione. Una volta che hai il tuo file STL, puoi caricare il tuo disegno 3D per la stampa.
Quali margini di tolleranza è utile tenere presente per la realizzazione di un progetto funzionale?
Consigliamo una distanza di 0,1 mm nella progettazione di assemblati o parti funzionali. Se desideri unire le parti per la costruzione, lascia uno spazio di almeno 1 mm.
Spessore minimo delle pareti di un oggetto stampabile?
Tutta la geometria deve avere uno spessore di almeno 0,8 mm perimetrale. Idealmente, consigliamo le dimensioni di 1,2 mm per esser certi che le parti siano più resistenti.
Posso richiedere che un oggetto venga "bucato" per risparmiare sui costi?
Le parti vuote risparmieranno peso ma normalmente è un parametro che non incide molto sul costo. Dipende dalla grandezza del modello e dalla sua applicazione.
Quanto tempo richiede una stampa?
Dipende dalle dimensioni e dalla quantità di parti, materiali e servizi richiesti. Con queste variabili, la consegna può variare tra 4-21 giorni lavorativi.
Qual è la dimensione più piccola che possiamo stampare?
Abbiamo la possibilità di ottenere gradi di precisione elevati. Dipende tuttavia dalle applicazioni e dal tipo di materiale richiesto. Contattaci per informazioni
Quale sarà l'accuratezza della stampa?
L'accuratezza delle nostre macchine FDM arriva fino a 0.15mm mentre per le macchine a resina riusciamo a raggiungere un grado di precisione fino a 0.05mm.
I materiali alimentari come il PETG sono certificati per l'uso?
La sicurezza alimentare è ampiamente dibattuta nel mondo della stampa 3D. La stampa FDM (la forma più accessibile e meno costosa), il PLA non colorato (naturale) e il PETG sono generalmente considerati un materiale sicuro per gli alimenti, ma il problema si verifica dopo la stampa. La maggior parte degli ugelli sulle stampanti 3D sono realizzati in ottone, che non è sicuro per gli alimenti, quindi una volta stampato il materiale, non è più adatto a determinati usi. Allo stesso modo, le stampe 3D lasciano sottili linee di strato in cui i batteri sono in grado di crescere, rendendolo ulteriormente inadatto per applicazioni alimentari.
I miei files saranno trattati nel rispetto della non divulgazione e della proprietà intellettuale?
Sì, questo è estremamente importante per noi. Comprendiamo che la maggior parte delle parti che vediamo sono design innovativi o prototipi di prodotto. La riservatezza per i nostri clienti è fondamentale. Abbiamo una sicurezza standard del settore in loco e non rilasceremo immagini o dati senza l'approvazione del cliente. Se lo desideri, possiamo sottoscrivere un accordo di non divulgazione formale. Contattaci tramite email per informazioni.
Qual è il materiale più utilizzato per la stampa?
PLA e ABS sono i materiali più comunemente usati. Il PLA è un termoplastico biodegradabile che deriva da risorse rinnovabili, come amido di mais, canna da zucchero, radici di tapioca o persino fecola di patate. Questo rende il PLA la soluzione più ecologica rispetto a tutte le altre materie plastiche a base petrolchimica come l'ABS o il PVA. Il PLA viene utilizzato ad esempio nella sutura medica e negli impianti chirurgici, poiché possiede la capacità di degradarsi in acido lattico inoffensivo nel corpo. Le viti, i perni, i bastoncini o le maglie impiantati chirurgicamente si rompono semplicemente nel corpo entro 6 mesi a 2 anni.
L'ABS è oggi utilizzato in una grande varietà di applicazioni nel settore. Gli esempi includono, tra gli altri, la produzione di tubi (come tubi di scarico, scarico o sfiato), componenti automobilistici, assemblaggi elettronici, copricapo di protezione (l'ABS ha buone proprietà di assorbimento degli urti), elettrodomestici da cucina, strumenti musicali, custodie e giocattoli protettivi, tra cui i più notevoli sono i famosi mattoncini Lego. L'ABS è anche generalmente molto resistente e forte, leggermente flessibile e abbastanza resistente al calore.

Contattaci

Contattaci per richiedere una quotazione di Stampa3D o una consulenza.

Compila i dati sottostanti

info@mind3d.it +39 3511154097 / +39 3510264595

Dove siamo

Via Bezzecca, 2
88100 Catanzaro, CZ (Italy)
P.IVA IT03597370794

Seguici sui social

Certificato Autodesk